23:42 10 Aprile 2021
Italia
URL abbreviato
110
Seguici su

I membri della banda di rapinatori obbligavano i malcapitati a consegnargli i propri oggetti di valore dopo averli minacciati.

I Carabinieri di San Donato Milanese e gli agenti della squadra mobile di Lodi hanno fatto scattare le manette per sei persone ritenute responsabili di 17 rapine, furti ed estorsioni, tra giugno e dicembre 2020. 

Tutti i reati, come riportato da Sky TG24, sono stati commessi ai danni di giovani viaggiatori a bordo di mezzi di trasporto o nel stazioni ferroviarie nel lodigiano e sud Milano.

Il modus operandi degli arrestati prevedeva l'avvicinamento delle vittime, spesso isolate, tramite delle minacce, dopo le quali si facevano consegnare denaro, gioielli, telefoni cellulari e altri oggetti di valore.

Le indagini che hanno portato a sgominare la banda di rapinatori sono state coordinate dalla Procura di Lodi.

 

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook