17:39 07 Maggio 2021
Italia
URL abbreviato
0 36
Seguici su

L'ex presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, torna in cattedra, anche se per ora solo quella virtuale a causa delle misure contro il coronavirus adottate in Università.

L’ex presidente del Consiglio Giuseppe Conte torna all’Università degli Studi di Firenze dopo circa tre anni di assenza per motivi più che giustificati.

L’ex premier sarà accolto venerdì 26 febbraio dal rettore dell’Università di Firenze, Luigi Dei, e successivamente alle ore 15.30 terrà la sua prima lezione agli studenti. Lo riporta Huffington Post.

Si tratterà di una lectio magistralis che abbraccerà un po’ la sua esperienza a Palazzo Chigi. La lectio magistralis si svolgerà in diretta streaming per le norme anti-contagio adottate dalle Università italiane.

La mattinata del professore Giuseppe Conte è comunque densa di appuntamenti, perché subito dopo aver incontrato il rettore presso il Rettorato, incontrerà la presidente della Scuola di Giurisprudenza, la professoressa Paola Lucarelli e il direttore del Dipartimento di scienze giuridiche il professore Andrea Simoncini.

Con loro il professore Conte definirà i prossimi impegni didattici nell’Ateneo fiorentino come ordinario di diritto privato.

Dopo l’aspettativa obbligatoria per svolgere l’incarico di presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte rientra formalmente nei suoi panni di professore universitario ma chissà per quanto tempo.

Nel frattempo, fortunati gli studenti a cui potrà trasferire un bagaglio di conoscenze nettamente arricchito dall’esperienza di governo in uno dei periodi più drammatici della storia italiana degli ultimi decenni.

Tags:
Giuseppe Conte
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook