06:06 18 Maggio 2021
Italia
URL abbreviato
0 22
Seguici su

L'evento sismico è legato al fenomeno del bradisismo dell'area flegrea, il sollevamento dell'area secondo una geometria a cupola centrata su Pozzuoli.

Paura nella notte a Pozzuoli per una scossa di lieve entità ma distintamente sentita dalla popolazione. La Sala Operativa INGV di Napoli ha registrato un evento sismico alle 00.41.

La scossa si è prodotta con una magnitudo di 1,5, ma la superficialità dell'ipocentro, ad appena 1,8 chilometri di profondità, ha fatto sì che il tremore fosse avvertito dagli abitanti dei centri urbani vicini all'epicentro, individuato a Pozzuoli, nell'area dei Campi Flegrei. 

Il terremoto è stato avvertito anche in alcuni quartieri di Napoli ed è legata all'attività vulcanica del territorio. I Campi Flegrei, infatti, costituiscono una vasta area posizionata nel Golfo di Pozzuoli, ad Est di Napoli, considerata dai vulcanologi una grande caldera in stato di quiescienza. 

Il territorio flegreo è caratterizzato dal fenomeno del bradisismo, il sollevamento del suolo determinato dall'aumento della temperatura e della pressione sotterranea. Il terreno si solleva secondo una geometria a "cupola"; di cui Pozzuoli costituisce l'apice. 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook