14:55 13 Maggio 2021
Italia
URL abbreviato
0 02
Seguici su

L'oratorio di una chiesa di Macerata è stato scelto per ospitare la seconda fase della vaccinazione in partenza il 20 febbraio.

I locali dell'oratorio della chiesa Santa Madre di Dio, a Macerata verranno adibiti a centro vaccinazioni. L'oratorio della parrocchia è stato scelto per ospitare la seconda fase della vaccinazione in partenza il 20 febbraio 

Tavoli del catechismo, sedie e biliardini dove di solito si ritrovano i ragazzini dell'oratorio lasceranno il posto quattro postazioni per vaccinare gli over 80. Una sala verrà utilizzata per l'accettazione e un'altra per sostare i 15 minuti successivi all'inoculazione della dose per monitorare eventuali reazioni allergiche. 

Allo stesso tempo l'amministrazione ha messo a disposizione 20 posti auto gratuiti destinati a tutti coloro che dovranno vaccinarsi. Per gli utenti con difficoltà a deambulare verranno predisposti appositi stalli in sicurezza nel piazzare davanti all'oratorio. 

Nella città risiedono 4.067 over 80 e le vaccinazioni verranno eseguite ininterrottamente dal 20 febbraio tutti i giorni dalle 8 alle 20, sabato e domenica inclusi. 

Il coronavirus nelle Marche

La regione si trova attualmente in fascia gialla, ma le Marche rischiano di tingersi di arancione per l'aumento della percentuale dei casi nonostante la diminuzione dei contagi. Nelle ultime 24 ore ci sono stati 515 casi, in meno rispetto ai 530 di ieri,  su 3.414 tamponi analizzati, di cui 1.225 nello screening con percorso Antigenico e 1815 nel percorso guariti, con un rapporto positivi/testati pari al 15,1%. Ieri il rapporto era pari  all'11,7%.

Tags:
vaccino, Coronavirus, Marche, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook