15:46 05 Marzo 2021
Italia
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

La pandemia ha oggettivamente spinto le nuove generazioni verso una socializzazione mediata dai mezzi di comunicazione. Un rischio e una ricchezza che il Safer Internet Day 2021 intende portare nelle case di tutti.

Si ripete per il 18° anno consecutivo il Safer Internet Day, la giornata per la sicurezza in rete che vede coinvolta anche l’Italia con il sito Generazioni Connesse realizzato dal Ministero dell’Istruzione.

Il 9 febbraio 2021 sarà il giorno dedicato alla sicurezza informatica a per l’occasione è prevista una diretta streaming a partire dalle ore 10.00 sul sito generazioniconnesse.it.

Sui social network l’hashtag da seguire è #SID2021.

Durante la diretta sono previsti vari seminari legati all’ambiente del digitale come il dialogo tra i giovani su disinformazione e fake news, fiducia e consenso online. Si parlerà anche di digital storytelling, intesi come processi narrativi e comunicativi.

Ed ancora TikTok, un focus sul social network che il Garante per la privacy ha vietato ai minori di 13 anni dopo i fatti drammatici avvenuti a Palermo poche settimane fa. I seminari sono tutti gratuiti.

Safer Internet Day, chi sono i vulnerabili?

Skuola.net riporta una ricerca condotta dall’Università degli studi di Firenze e dall’Università degli studi di Roma “Sapienza”, secondo la quale 6 adolescenti su 10 dichiarano di passare almeno 5 ore al giorno connessi alla rete.

12 mesi, scrive Skuola.net, il numero era di 3 su 10, evidentemente la pandemia ha giocato un ruolo fondamentale nell’aumentare il numero di ragazzi e ragazze italiane che trascorrono più tempo sui social media, siti web e nell’universo mondo di Internet.

I ragazzi usano i social anche per tenersi informati rivela la ricerca e per partecipare a sostegno di cause che ritengono giuste come la lotta al cambiamento climatico, la lotta al razzismo.

Tuttavia le criticità non mancano ed è per questo che serva una maggiore attenzione e competenza da parte dei genitori e degli educatori a cui è affidato il compito di far crescere la consapevolezza delle opportunità e dei rischi che si annidano.

Tags:
internet
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook