20:44 07 Marzo 2021
Italia
URL abbreviato
110
Seguici su

La Regione Lazio avvia la campagna di vaccinazione per gli over 80, in due mesi la vaccinazione completa di tutti. In parallelo al via le prenotazioni degli over 75.

Nel Lazio la campagna vaccinale entra nel vivo con la fascia di popolazione degli over 80. Sono in 220 mila quelli prenotati e lunedì 8 febbraio si inizia con le prime 3.601 somministrazioni.

Gli ospedali coinvolti dalla massiccia campagna vaccinale sono 49 in tutta la Regione, di cui 22 ospedali sono concentrati a Roma.

Gli over 80 che si sono prenotati sono oltre 220 mila compresi quanti riceveranno la somministrazione presso il proprio domicilio.

Secondo l’assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato, ci vorranno circa 60 giorni per vaccinare tutta la classe degli over 80, tuttavia in parallelo partiranno anche le prenotazioni per la classe degli over 75 anni, lo ha detto in occasione dell’avvio della campagna vaccinale riporta RaiNews.

Passanti in mascherina
© Sputnik . Evgeny Utkin
Passanti in mascherina

D’Amato afferma che è necessario “mettere in sicurezza questa fascia”, precisando che “il fattore tempo è fondamentale” ecco perché si userà “il metodo israeliano” che procede per fasce di età e per categorie dice ancora l’assessore.

Intanto si resta in attesa del vaccino AstraZeneca anche nel Lazio, dove una virologa dello Spallanzani quest’oggi ha precisato che non ci sono prove scientifiche per dire che questo vaccino non sia efficace contro le varianti brasiliana e sudafricana.

Il Sudafrica ha infatti fermato la somministrazione del vaccino perché ritiene che non sia efficace contro la sua variante del coronavirus, anche se non avrebbe chiuso del tutto al vaccino ma attende risultati certi.

AstraZeneca dal canto suo risponde che sono al lavoro per adeguare il loro vaccino alle nuove varianti ed entro ottobre 2021 saranno pronti.

Tags:
vaccino, Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook