00:35 06 Marzo 2021
Italia
URL abbreviato
222
Seguici su

Il Comitato tecnico scientifico tenta si salvare in extremis la stagione invernale, con l'apertura degli impianti in zona gialla dal 15 febbraio. Il festival della canzone italiana, invece, si terrà in un'edizione particolare, senza pubblico e sotto strettissimi protocolli anti-covid.

Il Comitato tecnico scientifico (Cts) scioglie le riserve e dà il via liberta al festival di Sanremo e all'apertura degli impianti sciistici.

Con questa decisione si tenta di salvare la stagione invernale, con l'apertura delle strutture a partire dal 15 febbraio, ma solo per le regioni in zona gialla. 

Riapertura degli impianti

Il Cts ha detto sì alle regioni approvando in parte il nuovo protocollo presentato il 28 gennaio.

  • Previsto un tetto massimo di skipass e promossa la prenotazione online
  • Bocciata la proposta di riaprirtura anche in zona arancione con una capienza delle funivie ridotta al 50% e obbligo di mascherine ffp2.

Insoddisfatti i gestori degli impianti che chiedono la libera circolazione tra le regioni in zona gialla.

Посмотреть эту публикацию в Instagram

Публикация от Lara Magoni (@laramagoniofficial)

Festival di Sanremo

Il Covid-19 non fermerà l'appuntamento annuale più importante per la canzone italiana. La kermesse sanremese si terrà con un rigidissimo protocollo approvato dagli esperti del Cts, che prevede uno spettacolo senza pubblico e rigidissime misure anticontagio, tra cui la presenza massima di 10 artisti sul palco, obbligo di mascherina ovunque tranne che sul palco, distanziamento e tampone ogni 72 ore. 

Tags:
Festival di Sanremo, Sanremo, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook