16:12 07 Marzo 2021
Italia
URL abbreviato
222
Seguici su

L'obiettivo è renderle più chiare ai consumatori e per questo si è scelto di abolire le tre classi superiori alla A: A+, A++ e A+++.

Dal 1° marzo arrivano le nuove etichette per definire la classe energetica degli elettrodomestici.

Ripristinata la scala che va da G ad A, oltre la quale non ci saranno classi più elevate.

Oltre a favorire maggiori livelli di efficienza energetica a livello europeo, l'obiettivo è di fornire informazioni più chiare ai consumatori.

La nuova classificazione interesserà i seguenti elettrodomestici: lavastoviglie, lavatrici, lavasciuga, frigoriferi, lampade, display elettronici - monitor e televisori compresi. 

I prodotti precedentemente inclusi nelle tre classi superiori alla A verranno integrati nelle nuove categorie.

Per esporre e vendere i prodotti inseriti nella ormai vecchia classificazione ci sarà tempo fino al 30 novembre 2021, poiché da dicembre saranno in commercio solo i prodotti inclusi nella nuova classificazione.

Secondo l'Unione Europea il risparmio che si otterrà entro il 2030 sarà pari all'intero consumo energetico annuo dell'Ungheria. L'obiettivo generale in questo ambito è arrivare, sommando tute le iniziative, a un risparmio pari al consumo annuo di Belgio e Lussemburgo.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook