03:22 09 Maggio 2021
Italia
URL abbreviato
3018
Seguici su

Lui in carrozzina elettrica entra in un locale per prendere il caffè e per proteggersi dal freddo, due agenti in borghese lo notano e lo multano con 400 euro: lui prende 500 euro di pensione al mese.

Al tempo della pandemia prendersi un caffè al bar non si può nemmeno pensare di farlo da soli.

Valerio Ricci, 58 anni, affetto da distrofia muscolare, è entrato in una pizzeria di Porto Recanati in provincia di Macerata, la Amarcord, per prendersi un caffè e ripararsi dal freddo. Lo riporta Il Resto del Carlino.

La sua presenza nell’attività commerciale non è sfuggita a due implacabili agenti in borghese in servizio che gli hanno comminato una multa da 400 euro.

Lui si è difeso affermando che voleva solo scaldarsi, ricordando agli agenti che gli hanno fatto la multa che lui di pensione prende poco sopra la multa elevata.

“Così si calpesta la dignità dei più deboli”, ma per il questore questo “è un atto dovuto”, anche se nella prima fase della pandemia fu proprio il Capo della Polizia di Stato, Franco Gabrielli, a parlare pubblicamente della comprensione e di “umanità” che i suoi uomini dovevano avere nei confronti dei cittadini in questo momento di difficoltà per tutti.

Valerio Ricci era uscito di casa una ora a bordo della sua carrozzina elettrica per fare un giro ma alle 11.30 si era rannuvolato e faceva freddo, così si è riparato nella pizzeria dove ha chiesto un caffè.

Amici e parenti hanno dimostrato invece la loro solidarietà all’uomo che prende 500 euro di pensione, “ma la rabbia rimane” ha affermato intervistato dai quotidiani.

Tuttavia Valerio Ricci ricorrerà contro la sanzione anche con il supporto del titolare della pizzeria.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook