16:32 07 Marzo 2021
Italia
URL abbreviato
202
Seguici su

Ex vincitore di Masterchef 2017, al tempo della pandemia che costringe i cuochi a incrociare le braccia, lui decide di inventarsi la lasagna nel tubetto di dentifricio.

Valerio Braschi, 23 anni e vincitore di Masterchef edizione 2017, deve forse essersi lasciato ispirare dalla Stazione spaziale internazionale (Iss) e dal cibo liofilizzato e/o “sintetizzato” che gli astronauti mangiano durante la loro permanenza a bordo inventandosi la lasagna nel tubetto.

In pratica il giovane, stravolgendo il tipico piatto italiano lo ha trasformato in una crema che, appunto, ne sintetizza il sapore e l’ha iniettata in un tubetto del tutto simile a un tubetto del dentifricio.

L’idea, anche molto costosa visto che viene servita in un menu del valore di 100 euro, segue appunto la via dell’igiene orale perché la crema di lasagna va spruzzata su di uno spazzolino di pasta all’uovo. E alla fine del raffinato piatto a metà tra l’igienico e lo spaziale, si beve un brodo di parmigiano.

Ovviamente bisogna essere dei palati fini per apprezzare il menu.

Quando da bambino si lavava i denti con la lasagna…

Il cuoco non fa mistero del fatto che da bambino al mattino prendeva la lasagna rimasta nel frigorifero e la usa per lavarsi i denti. Una cosa che fa anche oggi ammette, anzi ora può farlo con il suo tubetto da dentifricio dove vi ha inserito la crema di lasagna personalmente ideata.

Una straordinaria idea per le case produttrici di dentifrici: il dentifricio al sapor di lasagna.

Chissà cosa ne pensano gli chef stellati che nel 2017 hanno condotto Masterchef e lo hanno decretato il migliore di quella stagione.

E inoltre, la Dieta Mediterranea Patrimonio culturale immateriale è pronta ad accogliere questa estemporaneità culinaria di cui proprio la cucina italiana dovrebbe essere una delle custodi?

Tags:
Cucina
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook