12:26 02 Marzo 2021
Italia
URL abbreviato
223
Seguici su

Duro intervento dell'europarlamentare leghista Luisa Regimenti, medico legale e responsabile dipartimento Sanità per il partito nel Lazio, che se la prende anche con il commissario Arcuri "in stato confusionale".

Il temporaneo calo delle consegne dei vaccini Pfizer crea disagi e costringe le Regioni a fermare la vaccinazione, accusa l'europarlamentare leghista Luisa Regimenti, medico legale e responsabile dipartimento Sanità per il partito nel Lazio.

"Ormai è caos vaccini. I ritardi della Pfizer nella fornitura delle dosi ha creato disagi ovunque, con molte Regioni costrette a fermare la vaccinazione già avviata".

Inoltre l'eurodeputata critica la disorganizzazione con rischio di "conseguenze tragiche" su come viene offerta l'assistenza medica alle persone malate di Covid.

"E' stata trascurata la linea farmaceutica per la cura da casa del Covid-19, quindi all'insorgere della patologia, senza per forza andare all'ospedale, dove solo il 2-3% dei contagiati ha bisogno di un intervento urgente. Una disorganizzazione che rischia di avere conseguenze tragiche".

La colpa della disorganizzazione viene attribuita al commissario per l'emergenza Covid Domenico Arcuri ed i 450 esperti del presidente del Consiglio Conte. 

"I protocolli per le profilassi domiciliari funzionano e molti pazienti potrebbero essere salvati se trattati tempestivamente con le cure già individuate come efficaci. Il commissario Arcuri sembra nella confusione più totale, così come i 450 esperti del presidente del Consiglio Conte".

Infine l'esponente leghista critica la mancanza di trasparenza per i contratti farmaceutici firmati sia a livello nazionale che europeo.

"Si aggiunge il mistero dei contratti firmati con le case farmaceutiche: l'unico reso pubblico è quello con CureVac, tra l’altro oscurato nelle parti sensibili del testo, mentre quelli di Pfizer e Moderna nessuno li ha letti e c'è chi si guarda bene dal rendere pubblici tali accordi. Una vergogna che i cittadini stanno pagando sulla loro pelle, che crea ulteriore incertezza e ansia per una situazione che né l’Europa né il Governo italiano dimostrano di saper gestire".

Ritardo sulle forniture vaccini Pfizer

Il Commissario straordinario Domenico Arcuri ha criticato ieri ancora una volta la Pfizer per le inadempienze nei confronti dell'Italia riguardo al rallentamento delle consegne dei vaccini, rilevando l'inevitabile calo dell'incremento giornaliero dei vaccinati, passati da 80mila a 28mila.

Tags:
Italia, Coronavirus, vaccino
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook