09:56 26 Febbraio 2021
Italia
URL abbreviato
0 13
Seguici su

Tra gli alpinisti più famosi al mondo, Maestri aveva all'attivo oltre 3000 salite e discese ed aveva partecipato ad alcune delle più complicate spedizioni alpinistiche in Africa e Argentina.

Si è spento a 91 anni Cesare Maestri, il noto alpinista conosciuto come il "Ragno delle Dolomiti".

Lo ha reso noto il figlio Gian, che su Facebook ha dato il proprio addio al "pionere del sesto grado":

"Questa volta Cesare ha firmato il libro di vetta della scalata sulla sua vita. Un abbraccio forte a chi gli ha voluto bene", sono state le sue parole diffuse tramite il social network.

Chi era Cesare Maestri

Cesare Maestri è nato a Trento nel 1929. Era una guida alpina, maestro di sci, giornalista, scrittore ed era onsiderato tra i più famosi alpinisti del mondo. Conosciuto come "il Ragno delle Dolomiti, è stato il primo alpinista al mondo ad affrontare e vincere in arrampicata solitaria vie di estrema difficoltà come la parete Sud-ovest della Marmolada.

Ha al suo attivo circa 3000 salite e discese, delle quali circa 1000 portate a termine in libera arrampicata solitaria. Ha partecipato e diretto diverse spedizioni alpinistiche in Africa e Argentina dove ha conquistato una delle montagne più difficili del mondo, il Cerro Torre. Le scalate di Maestri al Cerro Torre del 1959 e del 1970, sono tuttora oggetto di polemica nella comunità alpinistica: nel 1959 perse la vita il compagno di scalata di Maestri, Egger, mentre nel 1970 a Maestri venno contestato l'impiego dei chiodi a pressione.

Ha ricevuto numerose onorificenze, tra cui Cavaliere della Repubblica e una medaglia di bronzo al valore civile. Ha collaborato e collabora con enciclopedie, case editrici e con molte testate nazionali ed estere.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook