11:25 26 Febbraio 2021
Italia
URL abbreviato
0 11
Seguici su

Il Meridione è stato interessato tutta la notte da fenomeni sismici di lieve intensità, alcuni avvertiti dalla popolazione, ma senza vittime o danni.

Paura nel salernitano per una scossa avvertita verso le 8 e mezza di lunedì mattina. Il sisma è stato localizzato dalla Sala Sismica INGV di Roma con epicentro a 2 km ovest da Salvitelle (Salerno). L'evento è stato nettamente avvertito dalla popolazione, senza causare danni a persone o cose.

La scossa si è verificata alle alle 08:31:01, con una magnitudo 3.2 ad una profondità di 16 km. Il tremore è stato percepito maggiormente dagli abitanti di Potenza, San Gregorio Magno, Auletta, Polla e Caggiano, ma la scossa è stata avvertita anche in altre parti della Campania. 

Quello di lunedì mattina è solo l'ultimo di una serie di eventi sismici che ha interessato nella notte diverse località del Sud Italia. Poco dopo mezzanotte, alle 00.13, è stata registrata una scossa di magnitudo 3.5  a 42.4km di profondità con epicentro in Basilicata, tra Anzi e Trivigno, in Provincia di Potenza. 

Una serie scosse di lieve intensità, hanno interessato la città di Sperlinga, in provincia di Enna. Sempre in provincia di Potenza, alle 03.45 un terremoto 1.6 ha colpito la località di Fardella.

Tags:
Campania, Italia, Terremoto
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook