12:48 23 Aprile 2021
Italia
URL abbreviato
0 01
Seguici su

Si sono aperte il 4 gennaio le iscrizioni all'anno scolastico 2021-22. Le famiglie potranno inoltrare la domanda on line attraverso un'apposita App o l'identità Spid, seguendo pochi e semplici step.

Sono state aperte lunedì mattina le iscrizioni all'anno scolastico 2021-22 per le scuole di ogni ordine e grado. Dalle ore 8.00 del 4 gennaio alle ore 20.00 del 25 gennaio 2021 le famiglie potranno inviare le domande di iscrizione da una apposita pagina del Miur, che quest'anno ha messo a disposizione una apposita piattaforma con un'interfaccia intuitiva e un assistente virtuale per guidare alla compilazione della domanda.

Le iscrizioni saranno online per tutte le classi prime della scuola primaria, secondaria di primo e secondo grado statale. L’adesione alla procedura d’iscrizione online è invece facoltativa per le scuole paritarie. L’iscrizione si effettua, invece, in modalità cartacea per la scuola dell’infanzia.

Per accedere al servizio sarà necessario effettuare una registrazione, se non si è in possesso di identità Spid.

Registrazione

Per effettuare la registrazione alla piattaforma sarà necessario avere un casella di posta elettronica e un documento d'identità a portata di mano. Chi ha già effettuato la registrazione lo scorso anno non dovrà ripetere l'operazione ma accedere con le proprie credenziali. 

La registrazione si attiva dalla pagina istruzione.it/iscrizionionline e avviene in due fasi: 

  1. prima bisogna ottenere username e password per accedere al sistema; 
  2. poi bisogna completare l'abilitazione al servizio di iscrizione on line. 

Quest'ultima operazione può avvenire tramite le credenziali Spid o altre credenziali di accesso del Ministero dell'Istruzione, ad esempio IstanzeOnline, Pago InRete, portale Sidi. 

Per ottenere le credenziali di accesso bisognerà cliccare sulla voce "Registrati" e compilare la scheda con i dati richiesti. Successivamente si riceverà una email di conferma all'indirizzo di posta elettronica precedentemente indicato. Bisognerà cliccare sul link contenuto nella mail per confermare la registrazione. 

A questo punto verrà inviata una seconda email con le credenziali per abilitarsi ed accedere alle iscrizioni on line. 

Iscrizione

Per abilitarsi e accedere al servizio di iscrizione bisognerà cliccare sul pulsante Accedi Al Servizio, digitando le proprie credenziali. Al primo accesso verrà richiesto di cambiare obbligatoriamente la password provvisoria inviata via email. 

Successivamente l'applicazione chiederà di confermare e integrare i dati di registrazione sulla pagina di abilitazione al servizio.

Una volta compilati i dati si potrà inoltrare la domanda di iscrizione. Bisognerà cliccare sul pulsante "Nuova domanda" e compilare la domanda che si articola in quattro sezioni. Dovranno essere inseriti i dati anagrafici e di residenza dell'alunno r di chi inoltra la domanda, integrando le informazioni con l'opzione sulla scelta dell'insegnamento della religione e su eventuali disabilità. 

Si dovranno poi scegliere in ordine di priorità le scuole o i centri di formazione professionale a cui indirizzare la domanda, inserendo il codice meccanografico reperibile sul sito Scuola in Chiaro. 

Cosa fare in caso di problemi con la password

Se le credenziali di accesso non sono state ricevute bisognerà cercare nella posta indesiderata. In caso di credenziali smarrite o dimenticate, invece, si potrà effettuare il recupero utilizzando le apposite funzioni presenti nella pagina di log in. I dati saranno inviati all'indirizzo email indicato al momento della registrazione. 

Chi deve registrarsi

Dovrà registrarsi solo chi usufruisce per la prima volta del servizio online. Non avrà bisogno di registrarsi chi ha effettuato la registrazione negli anni precedenti o le famiglie con più figli. Il portale serve a presentare tutte le domande di iscrizione necessarie alla famiglia. 

Servizio obbligatorio

L'utilizzo del servizio on line di iscrizione è obbligatorio per tutte le scuole statali di grado primario e secondario, escluse le scuole per l'infanzia, mentre è facoltativo per le scuole paritarie. 

Per le scuole dell'infanzia la domanda dovrà essere presentata in forma cartacea. Per le paritarie non abilitate al servizio le famiglie dovranno prendere contatti direttamente con la scuola. 

Il servizio di iscrizione on line peri Corsi di formazione professionale (Cfp) è attivato per le regioni che hanno richiesto la procedura. Sulla pagina delle iscrizioni sarà possibile consultare l'elenco del servizio abilitato. 

Tags:
Scuola, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook