11:49 22 Gennaio 2021
Italia
URL abbreviato
731
Seguici su

La crisi di governo sembra aver portato Conte a puntare su Palazzo Madama, dove la maggioranza giallorossa ha i numeri più risicati rispetto a Montecitorio.

Nella conferenza stampa di fine anno il premier ha respinto l'ennesimo ultimatum di Renzi e si dice pronto ad andare in Parlamento se dovesse ''venir meno la fiducia di una forza maggioranza", riporta adnkronos.

Queste parole sembrano non spaventare il leader di Italia Viva, anche se molti sia tra i Cinque Stelle e i Dem credono che diversi membri del centrodestra di Fi e del Misto, ma alla fine anche qualcuno dei 18 senatori del gruppo Iv-Psi potrebbe votare la fiducia al Conte bis.

Insomma si tratta una sorta di "roulette russa" come dichiarato da un parlamentare di Forza Italia, che preferisce "guardare e aspettare", wait and see come consiglia Silvio Berlusconi.

Dati alla mano, i giallo-rossi contano 35 senatori del Pd e 92 del Movimento Cinque Stelle al Senato, mentre Forza Italia ne ha 54 e il Misto 29. Infine ci sono 9 senatori del gruppo "Per le autonomie", e tre di "Idea-Cambiamo!". Questi ultimi smentiscono qualsiasi sostegno al governo.

Forza Italia tuttavia crede poco in una fiducia a un esecutivo del genere, in quanto avrebbe vita breve.

Correlati:

Putin porge gli auguri di felice anno nuovo a Mattarella e Conte
Conte: "Escludiamo vaccinazione obbligatoria"
Meloni propone la sfiducia a Conte ma gli alleati non la seguono
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook