10:20 23 Gennaio 2021
Italia
URL abbreviato
3 0 0
Seguici su

Ritrovata alle Eolie una lettera inedita di Giuseppe Garibaldi rivolta ai cittadini di Lipari. Ora è mistero sul perché fosse contenuta in un fascicolo legato ad un omicidio di oltre un secolo fa.

Riemerge dal Risorgimento italiano una lettera di Giuseppe Garibaldi indirizzata ai cittadini dell’isola di Lipari.

La lettera è stata scritta da Milazzo il 23 luglio 1860 ed è un elogio e un ringraziamento rivolto ai cittadini di Lipari per “la generosa risoluzione”, quindi li invita ad eleggere un governatore locale a maggioranza dei voti e di farlo nel nome del Governo italiano di Vittorio Emanuele re d’Italia.

Sembra quasi fatto apposta, la lettera trovata dallo storico e ricercatore Pino La Greca è stata annunciata dal Centro studi eoliano nell’anno in cui il centro festeggia i 40 anni dalla fondazione.

Come si è giunti al ritrovamento

La lettera fa parte degli incartamenti custoditi dal notaio Don Rosario Rodriguez, del fascicolo relativo alle indagini sull’omicidio del sindaco neo borbonico Giuseppe Policastro.

Lo storico Pino La Greca stava studiando questi documenti antichi quando si è imbattuto in questa lettera inedita di Giuseppe Garibaldi. Cosa ci facesse tra gli incarti legati ad un omicidio di oltre un secolo fa, apre ulteriori interrogativi.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook