23:20 06 Maggio 2021
Italia
URL abbreviato
202
Seguici su

Il Comitato tecnico-scientifico ha chiesto il rinvio delle elezioni regionali in Calabria a seguito della situazione epidemiologica del Paese relativa al coronavirus.

Secondo il Comitato tecnico-scientifico in questo momento, a causa del livello di diffusione del coronavirus nel Paese, è meglio rinviare le elezioni regionali della Calabria. La data per le elezioni fissata nella regione è ora il 14 febbraio, sempre escludendo una decisione del comitato in favore di un rinvio.

Dall'altra parte però i deputati e i senatori della Calabria di Forza Italia chiedono di andare alle urne comunque. In particolare affermando che le elezioni vanno condotte "il prima possibile" e che "i tecnici del Comitato tecnico scientifico non seguano la logica dei Dpcm di Conte e non mettano in quarantena la democrazia”.

Infatti secondo i parlamentari di Forza Italia in questo momento "delicato" il popolo calabrese dovrebbe avere "il diritto di potersi esprimere nelle urne" e la regione, a detta loro, avrebbe bisogno di una guida politica "forte e riconosciuta", con un governo regionale con una "prospettiva di 5 anni" con progetti territoriali, economici, lavorativi e per lo sviluppo.

Il Comitato tecnico-scientifico inoltre ha parlato della riapertura degli impianti sciistici e delle scuole, entrambi a gennaio.

Per quanto riguarda la riapertura delle scuole superiori il Cts ha affermato che già a gennaio secondo gli esperti i ragazzi dovrebbero tornare a scuola in quanto, secondo le direttive dell'Ue, le scuole non rappresentano un luogo pericolo per il contagio.

Correlati:

Morte Jole Santelli, presidente Consiglio regionale chiede subito elezioni in Calabria
Reggio Calabria, falsificazione voti alle amministrative: arrestato consigliere comunale
Terremoto di magnitudo 3.9 colpisce la provincia di Reggio Calabria
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook