01:16 03 Marzo 2021
Italia
URL abbreviato
212
Seguici su

Spacciavano droga ben oltre i confini regionali pugliesi, così la Guardia di Finanza di Bari, utilizzando anche le unità cinofile, hanno condotto una vasta operazione arrestando 13 persone.

La Guardia di Finanza di Bari ha stroncato sul nascere una nuova cosca mafiosa sotto l’egida del clan Strisciuglio del capoluogo pugliese.

Grazie all’operazione denominata “Jungle”, 70 finanzieri hanno arrestato 13 persone condotto perquisizioni in Puglia, Basilicata ed Emilia-Romagna.

Il nuovo clan mafioso, con sede a Palo del Colle (Bari) era dedito allo spaccio di droga e si stava affermando non solo in Puglia, ma anche in altre regioni come punto di riferimento e di approvvigionamento di stupefacenti all’ingrosso.

Il gruppo malavitoso smerciava in particolare eroina, ma anche cocaina, hashish e marijuana.

Gli uomini e le donne della Guardia di Finanza hanno sequestrato anche armi e munizionamento di vario calibro, oltre a somme di denaro contante.

Ingenti i quantitativi di stupefacenti sequestrati durante l’odierna operazione coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia della Procura della Repubblica di Bari.

L’operazione è frutto della tradizionale attività di pedinamento, ma anche dell’uso delle tecnologie informatiche e delle tecnologie di geolocalizzazione degli strumenti elettronici dotati di GPS.

Tags:
Guardia di Finanza, Droga, operazione antidroga
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook