07:25 23 Gennaio 2021
Italia
URL abbreviato
211
Seguici su

Un ATM bancomat impazzito a Napoli sputa banconote da 20 e 50 euro. Un passante raccoglie la somma e consegna tutto al vicino Commissariato di Polizia.

A Napoli una storia che ha dell’incredibile. Un ATM (bancomat) impazzito in via Foria ha iniziato a sputare banconote da 50 e 20 euro.

In quel momento passava di lì Khalil Semmah, un italiano di 51 anni originario del Marocco, sposato e con un figlio all’Università.

Dopo l’iniziale sconcerto per quanto stava accadendo davanti ai suoi occhi, l’uomo ha raccolto le banconote cadute per terra e le ha prontamente consegnate al commissariato Vicaria Mercato poco distante.

In totale il bancomat impazzito aveva erogato 980 euro, probabilmente per un ‘tilt’ nel sistema informatico.

La moglie dell’uomo aveva raccontato che abitano in una casa piccola e il marito era uscito il giorno di Santo Stefano per fare una passeggiata, così da non disturbare il figlio che studiava per preparare un esame universitario.

Attacco hacker al bancomat?

Lasciato l’aspetto socialmente encomiabile di Khalil Semmah, sul lato tecnico la Polizia di Stato ha effettuato un sopralluogo ed avvertito la direzione della banca.

Tra i sospetti della polizia un potenziale attacco hacker all’ATM.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook