23:09 15 Gennaio 2021
Italia
URL abbreviato
111
Seguici su

Un'altra scossa di terremoto di magnitudo 2.6 è seguita a quelle registrate nei giorni precedenti nell'area di Pozzuoli in provincia di Napoli.

La nuova scossa è stata registrata alle 9:09 a est di Pozzuoli a una profondità di 2 chilometri, riporta l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia.

L'epicentro è stato registrato nell'area di Solfatare a una profondità di 2km, lo stesso delle scosse registrate tra il 23 e il 19 dicembre, rispettivamente di magnitudo 1.4 e 2.7 emissione di fluidi di Pisciarelli.

Il comune di Pozzuoli ha esortato i cittadini a non avvicinarsi alla zona di emissione di fluidi di Pisciarelli per il rischio di emissioni di fango ad alta temperatura.

Inoltre è stato ricordato che dal 2012 il livello di allerta vulcanica dei Campi Flegrei è stato innalzato da verde a giallo.

Nei giorni scorsi c'erano state altre scosse in zona, accompagnate a boati distintamente avvertiti dalla popolazione residente.  

"I Campi Flegrei dal 2006 si sono sollevati all’incirca di 70 centimetri. Da settembre di quest’anno la velocità di sollevamento è di un centimetro al mese, con il massimo sollevamento nella zona del Rione Terra. Quest’anno si è registrato anche un aumento di sismicità, di piccola entità, con magnitudo tra 0 e 1. Ma al momento posso rassicurare tutti che non ci sono elementi tali da immaginare una imminente eruzione vulcanica nei prossimi giorni", ha riferito il 26 dicembre il direttore dell’Osservatorio Vesuviano, Francesca Bianco, sulle ultime scosse registrate.

Correlati:

Registrato terremoto di magnitudo 5,2 in Croazia
Terremoto di magnitudo 6,1 si abbatte sul Perù
Una potente scossa di terremoto colpisce la Turchia dell'Est
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook