02:11 17 Gennaio 2021
Italia
URL abbreviato
690
Seguici su

L'uomo ha aggredito due militari mentre effettuavano i controlli per il lockdown. Si tratta di un volto conosciuto alle forze dell'ordine.

Un gruppo di militari è stato aggredito nella sera della vigilia di Natale a Campo de' Fiori, a Roma, mentre effettuava attività di pattugliamento per il lockdown. Un uomo di 37 anni, già noto alle forze dell'ordine, ha improvvisamente iniziato ad inveire contro i militari dell'esercito mentre effettuavano i controlli, con insulti e addirittura sputi, secondo quanto riporta Roma Today. 

Non si conoscono i motivi dell'aggressione, ma l'ipotesi avanzata da alcune agenzie locali è che siano state proprio le restrizioni e la presenza degli uomini dell'esercito a scatenare la reazione furibonda del 37enne, che non si è placato neanche all'arrivo delle forze dell'ordine. 

Sul luogo è intervenuta, infatti, la pattuglia del commissariato di Trevi, che è dovuta ricorrere all'uso del peperoncino per bloccare l'aggressore. Solo così l'uomo è stato fermato e arrestato per lesioni e resistenza, poi portato in Questura dove ha trascorso la notte di Natale in una cella di sicurezza. 

 

Tags:
esercito, Roma, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook