11:44 24 Gennaio 2021
Italia
URL abbreviato
122
Seguici su

La Farnesina dà il permesso agli italiani residenti in Italia ma bloccati nel Regno Unito di rientrare. Lo potranno fare anche coloro i quali sono in uno stato di necessità.

Il Ministero degli Esteri ha deciso, al termine di una riunione, che gli italiani bloccati nel Regno Unito che hanno la residenza in Italia e chi è in stato di necessità, potranno tornare in Italia ma dovranno osservare un periodo di isolamento di 14 giorni.

Le misure saranno abbastanza restrittive, perché gli italiani che intendono rientrare dovranno sottoporsi a un doppio tampone molecolare: prima della partenza e dopo la partenza, ovvero al rientro in Italia.

Le merci che giungono in Italia dal Regno Unito, invece, non richiederanno alcun tipo di trattamento sanitario.

Intanto la Francia ha deciso di introdurre l’obbligo di un test PCR per tutti i francesi che intendono rientrare in patria dal Regno Unito, lo riferisce France Info, come riportato anche dall’Ansa.

Si va verso uno sblocco, almeno parziale, della situazione venutasi a creare alla frontiera tra il Regno Unito e numerosi Paesi che hanno cancellato tutti i voli provenienti dal suolo britannico.

Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook