22:28 15 Gennaio 2021
Italia
URL abbreviato
126
Seguici su

Secondo il bollettino odierno del ministero della Salute, nell'ultimo giorno 10.872 sono stati i nuovi casi di Covid con 87.889 tamponi eseguiti, ma il tasso di positività è in crescita fino al 12,4%.

In base agli ultimi dati, il numero di casi complessivo di Covid dall'inizio dell'epidemia raggiunge quota 1.964.054.

Nell'ultimo giorno sono guariti dall'infezione del coronavirus in 19.632, oltre 7mila in più rispetto al dato di ieri. Le guarigioni dal Covid dall'inizio dell'epidemia salgono così a 1.281.258.

Oggi 415 persone sono decedute per le conseguenze dell'infezione del coronavirus, 63 in più di ieri. Totalmente i decessi per Covid raggiungono quota 69.214.

Al momento nel Paese si contano 613.582 persone col coronavirus nel proprio organismo, 9.178 in meno di ieri. Di queste 585.706, pari al 95,4% del totale, si curano a casa in autoisolamento fiduciario in quanto o asintomatiche o con sintomi lievi sub-influenzali. Nelle terapie intensive si trovano 2.731 pazienti, 12 in meno rispetto a ieri, mentre i ricoverati con sintomi sono 25.145, 13 in meno dell'ultimo giorno.

Tuttavia il dato delle terapie intensive potrebbe essere sottostimato, in quanto la "Regione Campania comunica di non poter fornire ad oggi i dati sugli ingressi", si legge nella nota integrativa del bollettino.

Dei 10.872 nuovi casi rilevati oggi, il Veneto è la regione che ne registra di più con 2.583, seguita da Emilia-Romagna e Lazio rispettivamente con 1.594 e 1.205. Tutte le altre regioni hanno invece nuovi contagi giornalieri inferiori a mille, con Molise, Abruzzo, Umbria, Basilicata sotto cento rispettivamente con 98, 64, 41 e 25, e la Valle d'Aosta che fa ancora meglio con meno di dieci nuovi casi, 9 per la precisione.

Nelle ultime ventiquattro ore sono stati eseguiti 87.889 tamponi, poco meno di 50mila in meno rispetto ai 137.420 di ieri, tuttavia il tasso di positività è risultato pari all'12,4%, in crescita di 1,4 punti percentuali.

Tags:
Coronavirus, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook