00:56 19 Aprile 2021
Italia
URL abbreviato
130
Seguici su

Un trucco ben congeniato fa credere ai mal capitati di assistere alla moltiplicazione delle banconote, invece è solo un gioco di prestigio truffaldino.

Facendo leva sulle situazioni di difficoltà economica delle persone, due camerunesi di 45 e 27 anni spacciavano un kit per la produzione di banconote false come la soluzione ideale per uscire dalla crisi.

Il sistema è noto come “Black money scam” e consiste nell’apposizione di una banconota vera tra due fogli di colore nero, sui quali si appongono dei solventi che farebbero migrare sui fogli le immagini fedeli presenti sulla banconota originale.

Nei fatti i due “maestri” del Black money scam erano bravi solo nei giochi di prestigio, riuscendo a sostituire i fogli neri con due banconote reali che facevano credere al mal capitato di avere assistito ad una vera moltiplicazione delle banconote.

La proposta a un ristoratore e l’arresto

I due truffatori si erano presentati ad un ristorate di Milano che aveva deciso di vendere la sua attività stremato dalla pandemia.

I due si erano inizialmente dichiarati come investitori immobiliari e quindi avevano tentato di vendere il kit “magico” al ristoratore.

I carabinieri li hanno arrestati anche grazie alle telecamere interne che hanno ripreso tutta la dimostrazione truffaldina.

Tags:
banconote, Banconota, Truffa, Truffe
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook