22:18 15 Gennaio 2021
Italia
URL abbreviato
0 10
Seguici su

La Sardegna si prepara alla stagione turistica del 2021 con una campagna promozionale dedicata alle sue perle archeologiche, obiettivo turismo tutto l'anno.

Se il 2020 del turismo nazionale e soprattutto internazionale è saltato del tutto o quasi, meglio preventivare da oggi le campagne promozionali turistiche per il 2021.

Così la Sardegna si prepara ad accogliere i turisti non solo durante il periodo estivo, ma con una offerta spalmata sui 12 mesi del 2021, e lo fa con il progetto “Archeologika 2021 – Un’Isola di storie antiche”, destinato a valorizzare e far conoscere i luoghi dell’arte e dell’archeologia dell’Isola.

Organizzato dalla Camera di commercio di Cagliari e patrocinato dal Ministero dei Beni Culturali, la Sardegna prepara le sue perle più preziose e ne dissemina la conoscenza in tutto il mondo.

Dai nuraghi ai Menhir, passando per le Domus de Janas, le Tombe dei Giganti e le necropoli scavate nelle rocce, l’obiettivo della Sardegna è presentare ai turisti opportunità di visita che oltre al periodo estivo si estendono lungo tutto l’anno, grazie anche a un clima non così rigido, che consente anche nei mesi più freddi di visitare luoghi millenari ed unici al mondo.

Obiettivo turisti stranieri

La campagna promozionale è stata organizzata per attrarre turisti da ogni parte del mondo. Ecco perché i video e i messaggi promozionali diffusi attraverso i social network durante l’inverno e la primavera saranno sottotitolati in inglese, tedesco e francese.

Il progetto è stato dichiarato di “alto livello culturale e storico” dall’assessore alla cultura della Regione Sardegna Gianni Chessa. Sfruttando la “millenaria storia della Sardegna, ricca di affascinanti narrazioni che meritano di essere raccontate, far conoscere l’identità e valorizzare i numerosi siti archeologici, mettendo a sistema le imprese turistiche”, ha dichiarato Chessa come riporta l’Ansa.

Tags:
Sardegna, Turismo
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook