17:21 19 Gennaio 2021
Italia
URL abbreviato
205
Seguici su

Rapina finita nel sangue o omicidio per altre cause quello avvenuto a Milano nei pressi della stazione centrale ieri sera. Ucciso un ginecologo che si trovava in città occasionalmente.

La Stazione Centrale di Milano diventa teatro di due rapine nella stessa serata. Nel primo fatto è rimasto coinvolto un medico ginecologo campano di 65 anni che si trovava occasionalmente a Milano, poiché è in realtà residente a Napoli dove esercitava la professione. Il medico è stato colpito alla gola da un coltello intorno alle 18 e nulla hanno potuto i sanitari del 118 chiamati da dei passanti.

La polizia scientifica è intervenuta sul posto per i rilievi, mentre gli investigatori visionano le telecamere della zona, sia dei negozi aperti che di quelli chiusi, alla ricerca del o degli assassini. Il movente sembra apparentemente quello della rapina finita male.

Sempre nei pressi della stazione si è svolta una seconda rapina condotta da due stranieri che sono poi fuggiti.

Gli inquirenti cercano di capire se i due fatti sono legati. Diverse le pattuglie schierate nella zona per effettuare controlli.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook