22:21 15 Gennaio 2021
Italia
URL abbreviato
0 1418
Seguici su

Lockdown di Natale, per gli spostamenti servirà l'autocertificazione, ecco le regole ristrette del Natale 2020 disposte dal Governo

Natale arriva con ulteriori restrizioni in Italia come all’estero, ma come potremo spostarci per vivere il pranzo di Natale non in completa solitudine?

Servirà l’autodichirazione per giustificare lo spostamento dal proprio domicilio, scrivendo da dove si è partiti e l’indirizzo di destinazione, e anche il motivo per cui ci si sposta.

L’ultimo modello di autocertificazione degli spostamenti realizzato dal Ministero dell’Interno è stato realizzato abbastanza generico da ricomprendere tutte le misure e ordinanze che sono in vigore al momento dell’utilizzo sul proprio territorio. Sarà bene quindi prestare attenzione non solo alle norme nazionali, ma anche a quelle disposte dal presidente della propria regione e alle ordinanze del sindaco.

Le nuove norme del Natale

L’Italia diventa zona rossa nei giorni 24, 25, 26, 27 e 31 dicembre, 1, 2, 3, 5 e 6 gennaio 2021. In questi giorni saranno consentiti spostamenti per motivi di lavoro, salute e necessità.

Si potranno visitare gli amici o parenti dalle ore 5 alle ore 22 all’interno della propria regione, ma al massimo 2 persone, tuttavia i figli minori di 14 e le persone con disabilità o non autosufficienti sono escluse dal conteggio.

Nei giorni 28, 29, 30 dicembre e 4 gennaio, l’Italia sarà zona arancione e saranno consentiti gli spostamenti dalle ore 5 alle ore 22, all’interno del proprio comune, mentre dai piccoli comuni fino a 5 mila abitanti gli spostamenti saranno consentiti entro un raggio di 30 chilometri, ma senza andare nei comuni capoluoghi di provincia. Per le visite resta il vincolo delle sole 2 persone esterne al nucleo familiare.

Cosa possiamo e non possiamo fare a Natale?

Ad esempio, posso organizzare un veglione o un grande cenone a casa? No, perché è vietato organizzare feste anche private di conseguenza chi lo fa se ne assume una responsabilità e verrebbe sanzionato insieme ai partecipanti.

Anche se è vero che le forze di polizia non gireranno casa per casa per effettuare i controlli, è invece vero che faranno controlli in strada alle auto in transito. Ciò significa che se si è in tre adulti e si sta andando a trovare un parente o un amico a casa, le forze di polizie potrebbero sanzionare.

Chi vorrà andare a messa lo potrà fare, portando con sé l'autocertifazione. La CEI raccomanda di recarsi nella chiesa più vicina.

Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook