17:33 27 Gennaio 2021
Italia
URL abbreviato
414
Seguici su

Tutti i presenti, compreso ovviamente il titolare del locale, hanno ricevuto delle sanzioni pecuniarie per la violazione delle normative anti-Covid.

E' accaduto a Campomarino, in provincia di Campobasso, dove alle 21 di giovedì 18 dicembre la Guardia di Finanza è intervenuta per verificare la violazione del Dpcm anti-Covid in vigore.

Lo riporta il quotidiano locale Primo Numero.

I militari hanno riscontrato che nel locale si stava svolgendo una cena alla presenza di una tavolata di circa 12 persone, con il ristorante che era tranquillamente aperto al pubblico con le comande in entrata e in uscita dalla cucina come in tempi normali..

Gli agenti hanno immediatamente contestato il reato al proprietario del noto locale, presentandogli un conto salatissimo, pari a migliaia di euro di multa, oltre ovviamente a segnalare tutti i trasgressori comminando diverse sanzioni individuali.

Si tratta del primo caso in provincia di Campobasso, dove finora il il decreto che impone la chiusura dei ristoranti alle ore 18 era stato rispettato.

E intanto, in vista dell'ultimo week-end prima di Natale, il Viminale ha intensificato i controlli per vigilare sul rispetto delle misure anti-contagio.

 

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook