23:09 15 Gennaio 2021
Italia
URL abbreviato
6425
Seguici su

Verrà usato il vaccino sviluppato dall'americana Pfizer con la tedesca Biontech. Il Regno Unito è stato il primo Paese ad autorizzare la vaccinazione anti-Covid con il preparato di Pfizer-Biontech, negli Stati Uniti il vaccino ha incassato l'ok delle autorità competenti mentre a breve si attende il semaforo verde da Bruxelles.

Il ministro della Salute Roberto Speranza punta ad avviare la campagna di vaccinazione anti-Covid in Italia entro la Befana. Lo ha dichiarato in un'intervista a La Stampa.

"Se come auspico si deciderà di partire tutti insieme noi siamo certamente pronti a farlo già per la prima settimana del nuovo anno", ha affermato il titolare del dicastero sanitario, esprimendo fiducia nell'autorizzazione da parte dell'Ema per il trattamento Pfizer entro la fine dell'anno.

Condivide lo stesso parere il commissario per l'emergenza Covid Domenico Arcuri che ha parlato nel dettaglio di numeri.

"Se come da accordi sottoscritti con tutti i Paesi europei Pfizer consegnerà già ai primi dell'anno le dosi, noi siamo pronti. Abbiamo siringhe e diluenti, oltre che gli elenchi dei 570mila anziani e operatori delle Rsa che raggiungeremo con le unità mobili. Che a loro volta partiranno dai 277 ospedali di riferimento nei quali si vaccineranno anche un milione e 400mila sanitari".

Ricordiamo che il vaccino sviluppato dall'americana Pfizer e dalla tedesca Biontech ha ottenuto l'autorizzazione per l'uso d'emergenza nel Regno Unito. Recentemente negli Stati Uniti il vaccino ha incassato l'ok delle autorità competenti, così come le prime dosi del vaccino sono giunte in Israele, dove il premier Netanyahu ha manifestato l'intenzione di volersi vaccinare.

Tags:
vaccino, Coronavirus, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook