01:37 17 Gennaio 2021
Italia
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

Le forze dell'ordine hanno ricostruito l'attività della banda che arrivava addirittura a minacciare i clienti che non erano in grado di pagare.

I militari dell'Arma dei Carabinieri hanno portato a termine un'operazione antidroga ai Castelli romani, facendo scattare le manette per un totale di sei persone.

Tra gli arrestati anche i fratelli Bianchi, saliti all'onore delle cronache per essere stati coinvolti nelle indagini per l'omicidio di Willy Duarte Montero, avvenuto lo scorso 6 settembre a Colleferro.

Nel corso delle proprie indagini, i Carabinieri della Compagnia di Velletri hanno ricostruito l'attività di un vero e proprio sodalizio dedito allo spazio di stupefacenti nell'area di Velletri, Lariano, Artena e in altri comuni limitrofi.

Secondo gli inquirenti, i membri dell'associazione criminale ricorrevano addirittura ad azioni violente e minacce per intimorire i clienti "insolventi" ed indurli a pagare.

L'omicidio di Willy Montero

Willy Monteiro Duarte è stato picchiato a morte a Colleferro, nella notte tra il 5 e il 6 settembre, da quattro ragazzi tra i 22 ed i 26 anni. Marco e Gabriele Bianchi, fratelli, e Mario Pincarelli e Francesco Belleggia sono stati arrestati ed è stata aperta un'indagine. Nella modifica al decreto sicurezza che il governo sta approntando, dovrebbe rientrare anche un inasprimento delle pene per chi partecipa alle risse. La stretta è stata già ribattezzata "norma Willy".

 

 

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook