10:38 16 Maggio 2021
Italia
URL abbreviato
101
Seguici su

L'Abruzzo anticipa l'uscita dalla zona rossa e già da lunedì 7 dicembre entra in zona arancione con ordinanda regionale, ma potrebbe partire la diffida del Governo.

A rigore i 21 giorni di zona rossa per la Regione Abruzzo terminerebbero mercoledì 9 dicembre, ed è quella la data da cui il ministro della Salute Roberto Speranza fa partire l’ingresso in zona arancione della regione.

Tuttavia il presidente della Regione Abruzzo, il forzista Marco Marsilio con ordinanza regionale ha anticipato a lunedì 7 dicembre l’ingresso in zona arancione, rimandando a mercoledì 9 dicembre l’apertura della sola scuola secondaria di primo grado: “Gli effetti del presente provvedimento per la scuola secondaria di primo grado decorrono dal 9 dicembre 2020”.

Secondo fonti di stampa il Governo non ha autorizzato questa anticipazione e farebbe notare quindi che “non c’è avallo” su questa anticipazione, perché i 21 giorni scadono appunto il 9 dicembre.

In precedenza il Cts aveva riconosciuto alla Regione l’ingresso in zona rossa, con ordinanza regionale, prima dell’entrata in vigore dell’ordinanza del ministro Speranza e questo riconoscimento fa appunto cadere a mercoledì la data di passaggio alla zona arancione.

Il ministro Boccia ieri sera ha avvertito che il rientro anticipato in zona arancione farà partire una diffida.

Tags:
Coronavirus, Abruzzo
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook