14:47 17 Gennaio 2021
Italia
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

Regione Campania passa in zona arancione. Ecco cosa si potrà fare e cosa non si potrà fare con il passaggio nella zona con minori limitazioni. La prossima settimana zona gialla?

Premiata la Regione Campania, che da domenica 6 dicembre transita in zona arancione e potrà essere un po’ più libera dalle restrizioni anti-contagio.

In zona arancione le Regioni hanno una maggiore libertà, ad esempio i cittadini devono comunque restare confinati all’interno del proprio Comune di residenza ma possono muoversi senza autocertificazione.

Possono ad ogni modo recarsi nei comuni limitrofi e oltre per esigenze di lavoro, sanitarie e per stato di necessità o per accudire persone sole e anziane non in grado di badare a sé stessi.

Il coprifuoco non varia e resta dalle ore 22 alle ore 5 del mattino. Il trasferimento verso altre regioni è vietato e viene fortemente raccomandato di non muoversi di casa se non necessario.

Negozi in zona arancione

I negozi possono riaprire, eccezion fatta per bar e ristoranti a cui viene consentita la sola consegna a domicilio e la vendita d’asporto.

I centri commerciali restano chiusi nei giorni festivi e prefestivi ad eccezione delle farmacie, parafarmacie, punti vendita di generi alimentari, tabaccherie ed edicole al loro interno.

Scuola

Teoricamente potrebbero rientrare a scuola gli studenti fino alla seconda e terza media, tuttavia da questo punto di vista il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca potrebbe emettere una ordinanza diversa rispetto a quanto prevede la normativa nazionale e far restare in DAD gli alunni e le alunne.

Trasporti

I mezzi di trasporto viaggiano al 50% della loro capienza, eccezione fatta per i mezzi di trasporto scolastico.

Tra una settimana tutto potrebbe cambiare

Con il dpcm di Natale il tempo di rivalutazione delle zone di appartenenza è stato ridotto a 7 giorni, questo significa che venerdì prossimo la Campania potrebbe essere rivalutata e collocata in zona gialla.

Al netto di ciò, dal 21 dicembre e fino al 6 gennaio varranno le regole del dpcm di Natale che equiparano tutta l’Italia.

 

 

 

Tags:
Napoli
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook