00:32 14 Maggio 2021
Italia
URL abbreviato
703
Seguici su

Incendio in una comunità di recupero in provincia di Catania, morto il sacerdote responsabile della struttura. L'incendio è ritenuto essere di natura dolosa secondo gli inquirenti.

Doloso secondo gli investigatori l’incendio che alle 5 di questa mattina sabato 5 novembre ha avvolto la comunità di recupero per tossicodipendenti ‘Tenda di San Camillo’ a Riposto in provincia di Catania.

All’interno della struttura si trovavano come ospiti sei persone che sono rimaste illese, mentre il responsabile della comunità, padre Leonardo Grasso di 78 anni è morto all’interno della struttura da cui non è riuscito a fuggire.

Sul posto sono accorsi i Vigili del Fuoco chiamati da qualcuno dall’interno della comunità di recupero per tossicodipendenti. Sul posto anche il Reparto investigazioni scientifiche (Ris) dei Carabinieri per i rilievi su quello che potrebbe anche configurarsi come omicidio, dal momento che l’incendio è considerato di natura dolosa.

I carabinieri ora indagano per capire chi è stato ad appiccare il fuoco all’interno della comunità di tossicodipendenti ‘Tenda di San Camillo’, dove vi era come responsabile solo un sacerdote di 78 anni.

Sulle tracce del colpevole

Secondo il quotidiano locale La Sicilia, i carabinieri di Giarre e del Comando provinciale di Catania avrebbero individuato il responsabile dell'incendio e sarebbero ora sulle sue tracce.

Tags:
Vigili del Fuoco, Incendio, Catania, carabinieri
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook