22:31 15 Gennaio 2021
Italia
URL abbreviato
520
Seguici su

Festa Erasmus in casa a Roma. In 34 festeggiano l'addio all'Italia tra rumori e schiamazzi, ma intervengono i carabinieri.

Musica e schiamazzi in un appartamento di 70 metri quadrati a Roma, in zona piazza Bologna, dove sono intervenuti i carabinieri del comando stazione dei Parioli.

Schiamazzi e rumori molesti di per sé già potrebbero rappresentare una violazione del comune quieto vivere condominiale, ma ai tempi della Covid-19 una festa si trasforma in una violazione di norme sanitarie che non possono non essere sanzionate.

Così i 34 studenti che partecipavano alla festa sono stati identificati e multati per violazione delle norme che non consentono di organizzare feste private al tempo della pandemia.

Nella casa si festeggiava forse il ritorno in patria degli studenti del progetto Erasmus. Infatti la stragrande maggioranza degli studenti proveniva da paesi stranieri, tra cui molti spagnoli. Gli studenti erano tutti maggiorenni.

L’appartamento da 70 metri quadrati, riporta Orizzonte Scuola, era stato concesso in locazione da una agenzia immobiliare a degli studenti.

Non è la prima volta che a una festa Erasmus dei giovani si ritrovano al tempo del coronavirus e rischiano il contagio.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook