16:38 21 Aprile 2021
Italia
URL abbreviato
0 30
Seguici su

Graziano, appartenente alla cosca Alvaro di Sinopoli, era latitante sin dal 2017 quando si era sottratto all'esecuzione di una pena a 12 anni per traffico di droga.

Nel corso della serata di mercoledì 2 dicembre i Carabinieri della Compagnia di Palmi e dello Squadrone Eliportato Cacciatori Calabria hanno fatto scattare le manette per il latitante Rocco Delfino Graziano.

L'uomo, classe 1986 ed elemento di spicco della cosca Alvaro di Sinopoli, è stato rintracciato in località Sant'Eufemia d'Aspromonte ed era latitante dal 2017.

Proprio quell'anno Graziano si era sottratto all'esecuzione di una pena detentiva a 12 anni per traffico internazionale di sostanze stupefacenti.

Per il ricercato era inoltre stato spiccato un mandato di cattura nell'ambito dell'indagine "Eyphemos" della Dda di Reggio Calabria.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook