14:05 05 Marzo 2021
Italia
URL abbreviato
1287
Seguici su

Dopo aver avuto una discussione con la moglie, un 48enne di Como ha percorso 400 chilometri a piedi andando dal suo paese di residenza fino a Fano, nelle Marche.

Qui è stato fermato dai carabinieri che lo hanno multato per essere fuori dalla propria regione e per aver evaso il coprifuoco.

"Non ho usato nessun mezzo. In questi giorni ho mangiato e bevuto perché la gente che ho incontrato lungo il cammino mi ha offerto acqua e cibo. Sto bene. Sono solo un po’ stanco", queste le parole che un uomo di 48 anni di Como ha detto quando è stato fermato dai Carabinieri nelle Marche.

Quest'ultimo, dopo un litigio con la moglie, ha deciso di incamminarsi da Como per smaltire la rabbia arrivando dopo una settimana e 400 chilometri, a Fano. Nel frattempo la moglie aveva sporto denuncia di scomparsa alla Questura di Como. 

Dopo l'identificazione dell'uomo, che è stato multato dai Carabinieri per aver evaso il coprifuoco, quest'ultimo è stato portato in un hotel e il giorno dopo la moglie lo è andato a prendere.

In precedenza a Como, in seguito alle sanzioni per gli assembramenti davanti alla mensa dei bisognosi di via Prè, è stato multato un clochard che non è riuscito a dare spiegazioni sul perché si trovasse in strada.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook