00:29 07 Maggio 2021
Italia
URL abbreviato
112
Seguici su

Prosegue il periodo di flessione della Lega, bene il Pd ma il centrodestra resta lo schieramento con maggiore consenso elettorale.

Il sondaggio sulle intenzioni di voto di Emg Acqua al 30 novembre segna un rialzo di Forza Italia che, assieme al PD, è il partito che registra la maggiore crescita.

Un consenso che premia il ritrovato protagonismo di Berlusconi che, accogliendo l'invito del Presidente Sergio Mattarella, ha convinto gli alleati di centrodestra a votare a favore dello scostamento di bilancio. 

A perdere di più è la Lega, con una variazione negativa pari allo 0,4%, ma resta prima forza politica con il 24,4% di consenso. 

Il PD ottiene un incremento di 0,3, ma non riesce a mettere in discussione il primato del partito di Matteo Salvini, da cui mantiene un distacco di oltre 4 punti, pur portandosi al 20,3%. 

Si consolida la terza posizione di Fratelli d'Italia, con il 16,4%, con la crescita di un decimale dalle ultime rilevazioni. Il Movimento 5 Stella resta stabile al 14,3%. Forza Italia cresce dello 0,3% e si porta a 7,1%, mentre Italia viva resta stabile al 4,3%, inseguita da Azione, di Carlo Calenda, che aumenta di un decimale e passa al 3,8%. 

Leu perde lo 0,2% e si ferma al 2,5% di consensi mentre Veri e +Europa rimangono stabili all'1,8%. 

Per ultimo arriva Cambiamo, il movimento di Giovanni Toti, all'1,2%. 

In totale, se si andasse al voto oggi, il centrodestra otterrebbe il 47,9% mentre le forze di governo tutte assieme avrebbero il 41,4%. 

Tags:
Sondaggi, Forza Italia, Silvio Berlusconi, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook