06:46 17 Maggio 2021
Italia
URL abbreviato
Di
221
Seguici su

La Banca d'Italia, service provider unico del sistema istantaneo di pagamenti TIPS, è al lavoro con le Bce per mettere la tecnologia della piattaforma a disposizione della Bce in vista della creazione della versione digitale della moneta unica.

Una moneta digitale per “rendere i pagamenti di tutti i giorni più rapidi, semplici e sicuri”, “sostenere la digitalizzazione dell’economia europea” e contrastare la diffusione delle criptovalute.

È il progetto di euro digitale, sul quale la Banca Centrale Europea ha lanciato una consultazione pubblica che si chiuderà a gennaio 2021. L’Italia potrebbe rivestire un ruolo chiave nella messa a punto della variante elettronica dell’euro.

La nuova moneta, infatti, potrebbe appoggiarsi al sistema di pagamento istantaneo paneuropeo Tips, di cui la Banca d’Italia svolge il ruolo di “service provider unico per lo sviluppo e l'offerta del servizio e di service operator per la gestione della piattaforma”.

I termini della questione sono stati discussi in una videoconferenza promossa dalla Bundesbank tedesca, al quale ha preso parte anche il governatore di Bankitalia, Ignazio Visco. "Stiamo collaborando con la Bce e altre banche centrali dell’area euro per valutare il potenziale del Tips quale possibile soluzione tecnologica per un euro digitale", ha rivelato il presidente della banca centrale italiana, citato da Teleborsa.

Il Consiglio direttivo della BCE, come si legge sul sito della Banca d’Italia, ha dato il via libera definitivo al progetto nel giugno 2017. Si tratta di una “piattaforma paneuropea per il regolamento in tempo reale e in moneta di banca centrale dei SEPA instant credit transfer (SCT Inst)”. Un servizio, quindi, sempre disponibile, h24, 7 giorni su 7, che può gestire in media 500 pagamenti al secondo per un totale di 43 milioni di transazioni al giorno.

In più, proprio in vista della nuova forma della moneta unica europea si stanno effettuando ulteriori correttivi “per consentire agli utenti di effettuare transazioni in tempo reale utilizzando dispositivi mobili e per espandere notevolmente il numero di intermediari collegati”.

“Non solo Tips è una infrastruttura inclusiva, efficiente e sostenibile – ha sottolineato Visco - ma incorpora anche, per come è stata disegnata, l’obiettivo di fare dei pagamenti istantanei la nuova normalità, in un mondo che sta cambiando così rapidamente e in maniera così drastica”.

Per Fabio Panetta, che fa parte del Comitato esecutivo della Bce, in gioco c’è “nulla di meno del futuro della moneta”. “La moneta della Banca centrale – ha detto Panetta, citato da Askanews - deve essere disponibile in tutte le forme”.

Correlati:

Banca centrale europea si prepara ad adottare l’euro digitale
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook