10:15 21 Gennaio 2021
Italia
URL abbreviato
Di
1437
Seguici su

Fraschini è di nuovo nella bufera per quanto scritto su Facebook a proposito della crisi sanitaria, delle cure agli anziani e delle restrizioni.

Il consigliere comunale di Pavia Niccolò Fraschini fa di nuovo parlare di sé per le frasi pubblicate sul suo profilo Facebook sugli anziani, il Covid e le restrizioni anti-contagio.

“Ormai questo piagnisteo sulle vittime penso che abbia stufato tanti italiani, per salvare poche migliaia di vecchietti stiamo rovinando la vita, nel lungo termine, a un sacco di giovani. Viva Darwin”.

È questa la frase choc del consigliere di maggioranza eletto nella lista civica Pavia Prima:

“Tutta questa vicenda ha dimostrato ancora una volta che l’Italia dà la precedenza sempre e solo agli anziani. Adesso è tempo di cambiare il passo, di sacrifici ne abbiamo già fatti fin troppi, abbiamo già fatto due tentativi, direi che Conte e i suoi sgherri hanno la coscienza pulita, adesso si può riaprire”.

La polemica non si è fatta attendere e il consigliere si è difeso e ha chiesto scusa per le sue parole. “Voglio chiedere scusa a tutte le persone che si sono sentite offese”, ma ha aggiunto che le frasi sono state strumentalizzate “estrapolandole dal contesto in cui erano state espresse: è sufficiente leggere ogni giorno i miei post per capire con chiarezza quali siano i miei veri pensieri sul Covid e sulle strategie per affrontarlo”.

Il precedente

A marzo Fraschini si era fatto conoscere per le sue frasi sui napoletani “che hanno l’immondizia nelle strade e ci schifano”, contro i francesi “che non hanno il bidet” e ancora contro i romeni “che hanno i bambini che vivono nelle fogne nella capitale”.

Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook