03:06 03 Dicembre 2020
Italia
URL abbreviato
141025
Seguici su

Tutto finto, i medici lo fanno per intascare 700 o 2000 euro. Sono le parole senza alcun senso pronunciate da un negazionista nell'ospedale di Verduno dove le hanno ricoverato la madre per Covid-19.

Un negazionista accompagna la madre all’ospedale di Verduno in provincia di Cuneo perché non si sente bene. I medici la prendono in cura e dopo il tampone scoprono che la donna è affetta da Covid-19 e la ricoverano. Lo riporta Fanpage.

Il negazionista viene avvisato dai sanitari della malattia della madre e lui in risposta gira un video del pronto soccorso di Verduno affermando che lì non c’è nessuna emergenza sanitaria, che i medici si sono inventati tutto perché così “ottengono 700 o 2000 euro per ogni malato ricoverato”, questo “è il teatrino del Covid”…

Il messaggio del negazionista non resta nel suo smartphone ma decide di caricarlo sui social network e di condividerlo con altri suoi pari.

L’uomo non si ferma ed evidentemente alterato, nel parcheggio dell’ospedale, minaccia di chiamare i carabinieri e il suo avvocato, a cui vuole “denunciare la solita mangeria della sanità italiana”.

L’Asl Cuneo 2 appresa la notizia sta valutando di denunciare il negazionista.

Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook