18:46 28 Novembre 2020
Italia
URL abbreviato
205
Seguici su

Nella notte a Palazzo Chigi si è concluso il Consiglio dei Ministri che ha varato il decreto risotri ter e lo scostamento di bilancio da 8 miliardi di euro.

Nella notte si è concluso il Cdm a Palazzo Chigi, dalla durata di due ore che ha approvato il decreto ristori ter ed è stato definito il nuovo scostamento di bilancio da 8 miliardi di euro. Il Cdm si è svolto su proposta del premier Giuseppe Conte e il ministro delle Finanze Roberto Gualtieri.

Con la relazione approvata al Cdm, ai fini dell’autorizzazione dell’aggiornamento del piano di rientro verso l’Obiettivo di medio termine (Omt), il governo richiede "per l’anno 2020, l’autorizzazione al ricorso all’indebitamento di 8 miliardi di euro in termini d'indebitamento netto delle amministrazioni pubbliche e di fabbisogno e di 5 miliardi di euro per il saldo netto da finanziare del bilancio dello Stato, in termini di competenza e in termini di cassa", si riporta sul sito del Governo italiano.

Con queste risorse aggiuntive il Governo intende adottare delle misure, "in continuità con quelle precedenti", per sostenere gli "operatori economici, per il sostegno dei settori produttivi e per il sostegno dei cittadini, anche attraverso un utilizzo adeguato della leva fiscale".

Dunque si prevede uno stanziamento di € 1,95 miliardi di euro per il 2020 e un incremento di € 1,45 miliardi della dotazione del fondo del decreto "ristori bis" per sostenere le attività economiche nelle Regioni di fascia di rischio più alta. Inoltre sarà istituito un fondo di 400 milioni di euro da erogare ai comuni per misure urgenti di "solidarietà alimentare", e la dotazione di 100 milioni nel 2020 per il Fondo per le emergenze nazionali per provvedere all'acquisto e la distribuzione di farmaci per la cura dei pazienti affetti da coronavirus.

Correlati:

Vittorio Feltri invoca Salvini a Palazzo Chigi "contro barbari divoratori di cani e gatti"
Caso Gregoretti, Salvini: "Il mio avvocato attende da due mesi gli atti da Palazzo Chigi"
Salvini, Berlusconi e Meloni scrivono a Conte: No a scostamento bilancio al buio
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook