18:33 25 Novembre 2020
Italia
URL abbreviato
640
Seguici su

I medici in Campania starebbero già decidendo chi salvare e chi affidare al suo destino. Lo denuncia il sindacalista Anaao-Assomed Pierino Di Silverio. Governo e Regione giocano al rimpallo: vergognoso.

Testimonianze drammatiche giungono dai reparti di terapia intensiva degli ospedali campani.

Pierino Di Silverio, componente dell’esecutivo Anaao-Assomed nazionale e vice segretario per la Campania, denuncia all’Adnkronos che i suoi colleghi medici gli inviano messaggi affermando che “non è vero che abbiamo ancora posti letto disponibili per pazienti Covid. Cominciamo a dover scegliere chi curare e chi no”.

Di Silverio denuncia che “nell’ultimo mese e mezzo si è infettato in Campania il 30% degli operatori”.

Appaiono quindi lontani i tempi della prima ondata in cui si elogiava il modello Campania che non aveva subito nemmeno un contagio tra i suoi operatori sanitari.

Secondo Di Silverio “nelle prossime settimane sarà sempre peggio”, se la curva non si dovesse raffreddare “noi scoppiamo”.

“Abbiamo una valanga di pazienti che necessita di cure, – prosegue Di Silverio – non tutti da terapia intensiva, ma che restano troppo tempo in ospedale”, occupando posti che si potrebbero liberare per chi ne ha reale bisogno.

Specializzandi pronti a scendere in campo

In Regione Campania è stato chiesto agli specializzandi degli ultimi due anni di tenersi pronti a scendere in corsia al fianco dei loro colleghi per dare man forte a reparti dove il personale è al limite delle forze.

Nessuna polemica

“Nessuno vuole colpevolizzare e crocifiggere ma stiamo soffrendo e alla fine restiamo da soli”, dice all’Adnkronos il sindacalista che accusa le istituzioni di decidere senza ascoltare i medici “e i pazienti che non sapendo contro chi protestare, iniziano a darci addosso”.

Per il sindacalista “c'è sulla gestione dell'emergenza Covid in Campania un rimpallo di responsabilità tra la Regione e il Governo. Una deresponsabilizzazione di cui dovrebbero vergognarsi entrambi.”

Per De Luca però è tutto sciacallaggio e razzismo.

Tags:
Campania, Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook