18:22 28 Novembre 2020
Italia
URL abbreviato
1204
Seguici su

Tutti i naufraghi sono stati salvati dalle unità navali della Guardia di Finanza e della Capitaneria di Porto italiane.

Non si ferma l'emergenza migranti a Lampedusa, nonostante la pandemia in atto di coronavirus. Nella serata di ieri, intorno alle 20, sulla maggiore isola dell'arcipelago delle Pelagie è giunto un barcone carico di 187 persone, che è stato prontamente intercettato dagli uomini della Guardia di Finanza e della Capitaneria di Porto.

Poco dopo un altro natante a bordo del quale si trovavano 31 è stato individuato mentre stava andando a picco a circa tre miglia nautiche dalla costa.

Tutti i migranti, uomini adulti, sono stati riscattati dal mare dalle unità navali delle Fiamme gialle e della Guardia costiera.

L'ultimo atto di questa giornata campale sul fronte migranti è invece andato in scena all'alba, intorno alle 05:30, quando un barchino con 12 persone a bordo è stato intercettato da una vedetta della Finanza.

Tutti i naufraghi, dopo essere stati sottoposti ai protocolli anti-Covid, sono stati trasferiti presso il centro di prima accoglienza di contrada Imbriacola.

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook