03:51 28 Novembre 2020
Italia
URL abbreviato
0 20
Seguici su

Avviata una inchiesta all'ospedale Antonio Cardarelli di Napoli per accertare cause e circostanze della morte di un paziente sospetto Covid-19 nei bagni del nosocomio.

Sarebbe stata aperta una inchiesta per la morte dell’uomo sospetto Covid-19 avvenuta nel pronto soccorso dell’ospedale Antonio Cardarelli. Lo riporta Fanpage.it.

Il decesso è avvenuto poche ore dopo che i Nas dei Carabinieri avevano lasciato il nosocomio a seguito dell’ispezione richiesta per accertare la situazione nell’ospedale, che come gli altri della città e della provincia di Napoli sono intasati dall’accresciuto numero di malati affetti da Covid-19.

Dell’uomo deceduto nel bagno dell’ospedale è stato girato anche un video, poi pubblicato sui social network dall’autore materiale del video stesso.

Il Direttore del Cardarelli ritiene giusto che sia stata diffusa la notizia riguardo alla morte di un paziente nei bagni e solo successivamente ritrovato esanime dai sanitari, considera “deplorevole” la diffusione del video.

Anche don Maurizio Patriciello, parroco di Caivano, si è detto raccapricciato dal video e ritiene che non sia stato giusto distribuire il video “per rispetto alla persona deceduta e dei suoi cari”. Tuttavia per don Maurizio “quel video ha smascherato le tante menzogne che vengono dette e ripetute sulla Sanità in Campania”.

I sacerdote chiede anche che “ci vengano, per favore, risparmiati i soliti, penosi, scaricabarile tra le varie istituzioni”.

Tags:
Napoli
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook