03:57 28 Novembre 2020
Italia
URL abbreviato
110
Seguici su

La Regione Campania ancora in zona gialla è per il Movimento 5 Stelle una presa in giro e annuncia per oggi la presentazione di una sua proposta per Napoli e Caserta.

Il Movimento 5 Stelle ritiene essere “una presa in giro” la Regione Campania ancora classificata come zona gialla, “con medici e infermieri allo stremo e ospedali che scoppiano. Si agisca subito per una stretta, istituendo zone rosse nelle aree più critiche”, lo riporta l’Adnkronos riferendo di aver contattato fonti grilline qualificate.

Il Movimento 5 Stelle avanzerà la proposta di far diventare Napoli e Caserta zone rosse nelle prossime ore, scrive ancora l’agenzia di stampa italiana.

La posizione di De Luca

Ieri De Luca era intervenuto sulla questione Campania zona gialla, affermando che per la Regione la decisione è stata già presa lunedì 9 novembre “a fronte della piena rispondenza dei nostri dati a quanto previsto dai criteri oggettivi fissati dal ministero della Salute.”

De Luca conferma però la sua linea di rigore e scrive anche che solleciterà i ministeri dell’Interno e della Salute affinché prendano “provvedimenti rigorosi per il rispetto delle regole e per il contrasto all’epidemia”.

“Non sono assolutamente tollerabili immagini come quelle del lungomare di Napoli, o di strade e quartieri abbandonati a se stessi, nei quali si continuano a violare le norme senza che nessuno di quelli che hanno il dovere di impedirlo muova un dito”, ha scritto De Luca sulla sua pagina social ufficiale.
Tags:
M5S, Campania, Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook