18:31 25 Novembre 2020
Italia
URL abbreviato
629
Seguici su

Il politico italiano Matteo Renzi chiede che venga preparata per tempo la campagna vaccinale Covid-19 in tutta Italia e che non si faccia la stessa fine dei tamponi.

“Molto buone le notizie sul vaccino (vaccini) finalmente in arrivo. Chiedo al Governo italiano di PREPARARE PER TEMPO il piano di distribuzione. Non facciamoci trovare impreparati. Organizzare bene si può, non perdiamo tempo”, aveva scritto Matteo Renzi sui social network ieri.

Il medesimo messaggio lo conferma nella newsletter settimanale pubblicata quest’oggi chiedendo anche a tutti di “stringere i denti per questo ultimo miglio di disagi e difficoltà”.

Renzi chiede che si organizzi “un piano di diffusione del vaccino che permetta di non avere intoppi organizzativi come quelli che ci sono stati sui tamponi. Non perdiamo tempo, corriamo sul piano di distribuzione del vaccino.”

E poi il segretario di Italia Viva si rivolge a chi è contrario ai vaccini:

“E inviamo un affettuoso abbraccio a tutti quelli che fino a qualche mese fa erano NoVax e adesso… sono guariti.”

Vaccino prima di giugno

Quest’oggi su La Stampa, la sottosegretaria alla Salute Sandra Zampa ha affermato che l’Italia ha ordinato 70 milioni di dosi di vaccino, senza però precisare quale.

Inoltre ha rivelato che la vaccinazione riguarderà in primis gli operatori sanitari e che successivamente toccherà alle forze dell’ordine e quindi agli anziani e ai lavoratori fragili.

In una seconda fase sarà la volta di tutti gli altri italiani con una divisione per classi di età riferiva il sottosegretario Zampa.

Per quanto riguarda il costo, sarà molto basso e non superiore ai 5 euro.

Tags:
Coronavirus, Matteo Renzi
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook