18:34 25 Novembre 2020
Italia
URL abbreviato
Di
0 06
Seguici su

Lo ha annunciato il presidente e amministratore delegato di Philip Morris Italia, Marco Hannappel, nel corso del webinar "Le filiere integrate per il rilancio del Paese", organizzato in collaborazione con The European House - Ambrosetti.

A Taranto verrà creato il Philipp Morris Digital information service center (Disc), centro di assistenza rivolto ai consumatori italiani dei prodotti senza combustione.

“Un investimento realizzato in tempi record, in meno di un anno, che porta innovazione e tantissimi investimenti non solo in persone, ma in software utilizzati, in conoscenze, in competenze sul territorio, e che speriamo sia generatore di altre filiere”, ha sottolineato Hannapel.

Il centro di Taranto sarà “un fiore all’occhiello, il più grande centro digitale di questo tipo in Europa. Sarà precursore di tante attività verso il consumatore”, ha aggiunto l’ad di Philipp Morris, ricordando che “sono circa un milione i nostri consumatori, ma ci sono circa 10 milioni di fumatori in Italia che possono essere informati e possono ricevere informazione e assistenza, che avverrà da Taranto".

Plauso del ministro Provenzano

Il ministro per il Sud e la Coesione territoriale, Giuseppe Provenzano, ha espresso il proprio apprezzamento per l’iniziativa, in particolare per “la scelta di localizzarla a Taranto, frutto anche di un lavoro che il governo ha accompagnato”.

"Per noi Taranto ha un valore molto rilevante. Nella sfida che il governo ha lanciato per liberare il potenziale di sviluppo del Sud, a Taranto si gioca un grande pezzo della sua credibilità. Se riusciamo a realizzare una diversificazione produttiva insieme a un rilancio dell'area industriale, all’insegna della sostenibilità, noi abbiamo fatto un pezzo importante del nostro lavoro", ha rimarcato il ministro.
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook