17:50 25 Novembre 2020
Italia
URL abbreviato
0 18
Seguici su

Nelle ultime ventiquattro ore in Italia sono stati registrati 34.505 nuovi contagi su 219.884 tamponi effettuati, rivela il bollettino del ministero della Salute. Allo stesso tempo il tasso di positività è del 15,7%, in salita di oltre un punto percentuale rispetto a ieri.

Il numero dei casi totali dall'inizio dell'epidemia ha raggiunto quota 824.879.

Nell'ultimo giorno 4.961 persone sono riuscite a debellare il coronavirus dal proprio corpo, dato in leggero calo rispetto a ieri quando i guariti erano stati 5.103. Complessivamente nel Paese le guarigioni certificate di Covid sono state 312.339.

Dall'inizio dell'epidemia i decessi per Covid superano il livello di 40mila, fermandosi a 40.192, con un incremento giornaliero di 428, 76 morti in più rispetto a quanto rilevato ieri.

In Italia ad oggi si contano 472.348 positivi al coronavirus, 29.113 in più nelle ultime ventiquattro ore. Negli ospedali continua la tendenza consolidata dell'aumento del numero di pazienti: in terapia intensiva si trovano 2.391 malati, 99 in più di ieri, mentre i ricoverati con sintomi sono 23.256, 1.140 in più dell'ultimo giorno. Gli asintomatici o le persone positive al coronavirus con sintomi lievi che si curano a casa in autoisolamento fiduciario sono 446.701, pari a circa il 94,6% del totale delle persone affette dal Covid.

Dei 34.505 nuovi casi rilevati oggi, la Lombardia detiene il primato con 8.822 nuovi contagiati, seguita dalla Campania 3.888, dal Veneto con 3.264, dal Piemonte con 3.171, dal Lazio con 2.735, dalla Toscana con 2.273, dall'Emilia-Romagna con 2.180, dalla Sicilia con 1.322 e dalla Liguria con 1.208. In tutte le altre regioni i nuovi contagi sono stati a tre cifre. 

Oggi sono stati fatti 219.884 tamponi, in crescita rispetto al dato di ieri, quando i test eseguiti erano stati 211.831. Il tasso di positività (numero di tamponi positivi/numero tamponi totali - ndr) è del 15,7%, in aumento dell'1,3% rispetto a ieri.

Ricordiamo che a partire da domani entreranno in vigore le disposizioni del nuovo dpcm varato dal governo per contenere l'avanzata del virus, con misure differenziate a seconda della gravità della situazione epidemiologica. 

Tags:
Italia, Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook