22:38 03 Dicembre 2020
Italia
URL abbreviato
Di
1952
Seguici su

Continuano gli sbarchi dei migranti a Lampedusa con 177 persone arrivate nel giro di 12 ore, mentre si cerca di alleggerire il carico sull'hotspot dell'isola, che ieri era al collasso. L'affondo di Salvini: “Il divieto di entrare e uscire dalla Sicilia vale anche per chi sbarca a Lampedusa o no?”.

Gli appelli del ministro degli Esteri, Luigi Di Maio a fermare gli sbarchi sono rimasti lettera morta. A Lampedusa non si fermano gli arrivi di migranti. Sono 177 quelli che, secondo l’Adnkronos, sono giunti oggi sulla maggiore delle isole Pelagie, a bordo di barchini, a partire dalla serata di ieri.

Una prima imbarcazione con a bordo 71 persone, secondo quanto riferisce la stessa agenzia di stampa, è approdata ieri sera attorno alle 19.30, mentre altri due sbarchi si sono verificati nella notte per un totale di ulteriori 106 migranti, arrivati con due mezzi differenti.

Secondo alcuni video comparsi sui social, un altro gruppo di profughi è stato condotto a terra a bordo di una motovedetta della Guardia Costiera verso mezzogiorno.

Nell’ultima settimana si è registrato un nuovo record di sbarchi sull’isola, con l’hotspot di contrada Imbriacola che fatica ad accogliere tutti. “La situazione è totalmente fuori controllo”, denunciava ieri il presidente del sindacato di polizia Coisp, Domenico Pianese a Sputnik Italia.

“Negli ultimi giorni sono sbarcati sulle coste dell'isola oltre 1300 migranti clandestini: un numero spropositato se si considera che questa estate, anche nei momenti più critici, si è arrivati a un massimo di 1200 persone”, aveva reso noto, paventando il rischio del venir meno delle “norme igienico-sanitarie e di contenimento del virus”.

“Sia gli agenti di Polizia sia i migranti sono esposti costantemente al rischio di contagio perché rispettare il cosiddetto distanziamento sociale è praticamente impossibile”, aveva detto Pianese.

Già nella giornata di ieri, sempre secondo quanto riferisce l’Adnkronos, 80 persone sarebbero state trasferite a Porto Empedocle, mentre altri, nelle prossime ore, dovrebbero salire a bordo nave quarantena Allegra, in partenza verso il porto di Messina. Al suo posto arriverà la nave Rhapsody.

Ma sugli sbarchi non si placa la polemica politica, dopo che ieri la Sicilia è stata indicata come regione “arancione” dal ministro della Salute, Roberto Speranza. “Il divieto di entrare e uscire dalla Sicilia vale anche per chi sbarca a Lampedusa o no?”, ha attaccato sui social il leader della Lega, Matteo Salvini.

I dati sugli sbarchi 

Secondo i dati del Viminale dal primo al 5 novembre sono arrivati in Italia 2.453 migranti, portando il totale delle persone sbarcate dall’inizio dell’anno a 29.656. Un numero che supera nettamente quello dello stesso periodo del 2018 e del 2019.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook