07:52 02 Dicembre 2020
Italia
URL abbreviato
1133
Seguici su

Quasi una tonnellata di cocaina purissima è stata scovata all'interno di un container apparentemente proveniente dal Cile e che avrebbe dovuto trasportare cozze.

All’apparenza si trattava di un container adibito al trasporto di cozze surgelate proveniente dal Cile, invece conteneva 932 chilogrammi di cocaina purissima suddivisa in 800 panetti ben collocati all’interno di 37 borsoni.

Si è presentata così la scena agli uomini dell’Agenzia delle Dogane del porto di Gioia Tauro, che hanno operato in collaborazione con la Guardia di Finanza del comando provinciale di Reggio Calabria, coordinati dalla locale Procura della Repubblica.

La scoperta è avvenuta grazie ad una attività di analisi di rischio e riscontri effettuata su 2.200 container marittimi provenienti dall’America.

Guardia di Finanza e funzionari doganali hanno passato al setaccio i container con moderni scanner per il rilevamento di materiale sospetto all’interno dei carichi ed hanno così scoperto l’ingente quantità di cocaina purissima stivata nel container.

Le autorità stimano in circa 186 milioni di euro il valore della cocaina ritrovata, dal momento che i trafficanti avrebbero potuto tagliare la cocaina fino a quattro volte prima di immetterla sul mercato.

Correlati:

Forze speciali spagnole fermano nave croata con a bordo una tonnellata di cocaina
Maxioperazione antidroga della Polizia di Stato, sequestrate tonnellate di cocaina
Marina militare messicana recupera 2 tonnellate di cocaina in alto mare - Foto
Tags:
Droga, operazione antidroga, cocaina
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook